La motivazione di Lorena Kowalski – Abbiamo una sola vita

La motivazione principale di Lorena Kowalski – Abbiamo una sola Vita

Le parole di Lorena Kowalski ci fanno posare l’attenzione sulla fortuna che abbiamo per il solo fatto di essere vivi. Noi ci pensiamo mai e ci lamentiamo spesso per cose inutili e di poco valore, perdendo tempo e lasciando trascorrere la nostra vita senza sfruttarla al massimo.
Ne abbiamo solo una, ma non cogliamo il senso e ci limitiamo a sopravvivere facendo il minimo indispensabile per andare avanti.
Invece, è un dono incredibile con milioni di possibilità diverse da cogliere.

Autrice di vari pensieri importanti sulla società attuale e su come viviamo il nostro tempo, Lorena Kowalski ci aiuta a restare in contatto con noi stessi ed abbandonare per qualche minuto la routine che ci attanaglia e rende la nostra vita spesso monotona e senza soddisfazioni.

La terapia della risata funziona. Come?

Quanti di voi hanno sentito parlare della terapia della risata?

Esiste un tipo di yoga che si basa su questo tipo di terapia, in cui… semplicemente…
si ride!
Si parte da una risata finta, di gruppo, che poi porta lentamente ad una risata vera ed incontrollabile.
Basta lasciare crollare le barriere ed i filtri che ci accompagnano ogni giorno della nostra vita,
per divertirci, insieme a degli sconosciuti e ridere come bambini.
Gli effetti benefici sono molteplici.
Ridere aiuta il sistema immunitario ed è un ottimo antidepressivo naturale.
Migliora le funzioni respiratorie e i problemi cardiaci, inoltre aumenta l’autostima e migliora le vostre relazioni interpersonali.

La cosa bella della risata è che si può farla partire anche solo fingendo di ridere o fingendo un sorriso. Il movimento tipico: far salire gli angoli della bocca, stimola il cervello in maniera tale da provocare un senso di piacere legato alla gioia e dopo qualche secondo potrete sentire lo stimolo in tutto il corpo, vi sentirete meglio. Esperti della comunicazione non verbale come Paul Ekman, terapisti PNL come Tony Robbins e tutti gli psicologi confermano questo legame corpo-mente a doppio senso e l’effetto positivo che la risata svolge in ognuno di noi.

In questo video, emozionante, possiamo vedere come sensa motivo, possiamo trasformare un momento solitamente mogio in un momento di gran divertimento.

Meditazione Guidata ASMR contro l’insonnia.

ASMR, una tecnica che inizia ad essere utilizzata sempre di più.

Secondo Wikipedia: il termine “Autonomous sensory meridian response” (ASMR), in italiano risposta autonoma del meridiano sensoriale, è un neologismo per indicare una piacevole sensazione di formicolio al cuoio capelluto, lungo la schiena o sulle spalle di solito accompagnato da uno stato di completo rilassamento mentale di chi la sperimenta.

Questo breve video servirà a introdurvi nella fase di sonno, attraverso una fase di rilassamento dovuta alla voce di Cloe Zen che vi sussurrerà qualcosa all’orecchio, come se fosse accanto a voi.

I video e i file audio ASMR andrebbero ascoltati sempre in cuffia, per sfruttare al meglio le tecniche di registrazione particolari e gli spostamenti del narratore da un orecchio all’altro.

 

Cloe Zen – Conoscete il Feng Shui?

FENG SHUI e ARREDAMENTO

Ciao a tutti! Oggi scopriamo un’altra teoria che viene dall’ASIA. Cinesi e Giapponesi hanno una cultura antichissima e infinita, di cui noi conosciamo una piccola parte.

Feng Shui? Se ne sente parlare sempre di più, ma in cosa consiste?
Consiste nell’arredare i luoghi in cui viviamo in maniera armonica, in modo da far fluire le energie,
non bloccare quelle positive ed allontanare quelle negative.
Tutto, all’interno della nostra casa può essere migliorato seguendo gli insegnamenti del Feng Shui.
In due dei miei video, vi spiego come arredare la casa e come arredare la stanza dei bambini.

Pronti a spostare tutto? 😀
Alcuni architetti disegnano interi appartamenti seguendo queste istruzioni, perché anche la posizione del bagno (presenza di acqua), delle porte rispetto alla scrivania o alla cucina, i colori delle pareti, fa parte della riorganizzazione del vostro appartamento!
Iniziate dalle cose semplici e non fate sforzi troppo grandi.

 

Ecco il secondo video, FENG SHUI per la camera dei vostri bimbi.

 

 

Ciao a tutti da Cloe ZEN! Alla prossima puntata 😀

E non dimenticate di iscrivervi al canale youtube e alla pagina facebook per ricevere gli aggiornamenti!

https://www.facebook.com/Cloe-Zen-1659940474252339/

Impariamo l’arte della meditazione con Cloe Zen

Apriamo una nuova sezione del nostro blog, curata dalla nostra amica Cloe Zen di cui abbiamo postato un video qualche tempo fa. La youtuber zen ci aiuta con informazioni interessanti e utili su come gestire la vita di tutti giorni, sempre più stressante, in maniera lucida e con rimedi semplici ma efficaci… e soprattutto naturali.

meditation3

Il più basic di tutti i rimedi, anche se non il più semplice, é quello della meditazione. In questa meditazione guidata, di soli otto minuti per iniziare, la sua voce ci guida in questo breve percorso di calma, richiamandoci all’attenzione di tanto in tanto per non iniziare il solito lungo viaggio di pensieri concatenati. La respirazione é la chiave di tutto, respirando lentamente e concentrandoci sulla respirazione e quello che produce all’interno di noi stessi (movimenti, sensazioni) ci aiuta ad allontanare il flusso di pensieri che spesso di tormentano fino a non farci dormire la notte. Gradualmente saremo sempre più in grado di allontanare questi penisieri ansiogeni per lasciare spazio alla calma interiore.

 

 

Una volta che avete imparato a meditare facilmente in 8 minuti,

potete passare a quella di 15 minuti. Ci sono dei suoni di campane tibetane, e la voce resterà in silenzio per più tempo.
Più tempo resistete, più il vostro corpo e la vostra mente saranno riconoscenti.

E come la nostra Cloe ci ripete spesso, non resta che provare!

Se vi piacciono le sue meditazioni, iscrivetevi al suo canale youtube ed alla pagina facebook:

https://www.facebook.com/Cloe-Zen-1659940474252339/

Cloe Zen – La youtuber che si dedica al benessere!

Tra tanti volti del panorama multimediale, ne scopriamo uno nuovo, quello di Cloe!

La neo – youtuber inaugura il suo canale parlando delle affermazioni positive e spiega in maniera simpatica e riassunta perché questa teoria funziona. Con leggerezza ci fa capire che il nostro cervello puo’ essere modificato con il tempo e un minimo sforzo e che noi possiamo modificarlo in meglio, agendo e pensando in maniera positiva.

Il canale promette di parlare di tanti argomenti a noi molto cari, come la meditazione, l’autoguarigione, la motivazione, insomma tutto quello che riguarda il nostro miglioramento personale, con un occhio di riguardo per le neomamme!

 

 

Date uno sguardo al video e se vi piace iscrivetevi al suo canale, sembra proprio promettere bene!

 

 

Insonnia, meditazione e onde cerebrali

Alla base dei nostri pensieri, delle nostre emozioni e dei nostri comportamenti c’é il collegamento fra i neuroni. Le onde cerebrali sono create dalla comunicazione di grandi masse di neuroni che comunicano tra loro in maniera sincrona.  Vanno dalle Delta, lente fino alle Gamma, veloci e complesse. Le nostre onde cerebrali cambiano a seconda di quello che facciamo e proviamo. Le più lente sono attive quando siamo stanchi, rilassanti, addormentati, mentre le più veloci quando siamo attivi o in stato di allerta.

Ovviamente queste sono semplificazioni per chiarire il loro funzionamento. L’equilibrio delle onde del cervello o brainwaves é fondamentale in quanto sono indicatori della nostra attività e un eventuale problema emotivo o psicologico viene associato ad un errato utilizzo delle risorse elettriche del cervello: in breve se in alcune aree c’é una sovraeccitazione possiamo riscontrare ansia, problemi di sonno, incubi, comportamenti compulsivi, rabbia. Se invece c’é un’attivita inferiore possiamo trovare dei tipi di depressione, mancanza di attenzione, insonnia.

I metodi più utilizzati per modificare le onde cerebrali sono i ‘famosi’ psicofarmaci.

I metodi provenienti dall’Asia, come la meditazione e lo Yoga, portano lentamente le onde cerebrali in equilibrio.

Un altro tipo di allenamento, più moderno, per riequilibrare le onde é di stimolarle tramite dei suoni, i binaurali e i rumori bianchi.

Il rumore bianco o white noise, attraversa tutto lo spettro sonoro, e quindi ha lo scopo di mascherare tutti gli altri rumori che possono disturbare il sonno. Il rumore bianco rilassa e concilia il sonno ed allo stesso tempo elimina gli altri rumori. Il cervello si abitua facilmente ai suoni ripetitivi e li elimina abbassando il livello di attenzione. Invece aumenta la vigilanza in caso di suoni improvvisi e irregolari.

Questo suono va quindi a stimolare le onde alpha e beta.

Ecco un esempio di rumore bianco ed in basso la descrizione delle diverse onde.

 

 

 

Andiamole a vedere nel dettaglio:

Onde Gamma

Queste sono attive durante attività complesse, quando si impara qualcosa, quando si utilizza la memoria e si fanno calcoli.

  • Range di frequenze: da 40 Hz a 100 Hz
  • Troppe: ansia, iperattività, stress,
  • Poche:  depressione, problemi dell’apprendimento
  • Aumentare onde gamma: Meditazione

Onde Beta

Sono le onde più utilizzate durante la nostra giornata, durante i nostri pensieri coscienti e pensieri logici sono chiaramente visibili ai test. Durante le lezioni, le fasi di socializzazione il cervello é stimolato e attivo.

  • Range di frequenze: 12 Hz to 40 Hz
  • Troppe: Adrenalina, ansia, high , iperattività, stress
  • Poche: deficit dell’attenzione, depressione
  • Aumentare onde beta: Stimolanti (caffé, the)

Onde Alpha

Queste frequenze sono il tramite tra i nostri pensieri coscienti e la nostra mente inconscia, sovraggiungono durante la fase di addormentamento o di relax. Tra le onde beta, quelle dell’attività e le onde Theta, quelle dell’inconscio abbiamo le Alpha che ci calma e ci conduce verso la fase di rilassamento. In caso siamo molto nervosi o agitati, le beta persistono lasciando poco spazio alle Alpha rendendo i nostri sonni problematici.

  • Range di frequenze: 8 Hz to 12 Hz (Moderate)
  • Troppe:  deficit dell’attenzione, iper rilassamento
  • Poche: Ansia, stress, insonnia, problemi ossessivi-compulsivi
  • Aumentare onde alpha: Alcohol, marijuana in dosi prescritte dal medico, tranquillanti, alcuni antidepressivi

Onde Theta

Questo particolare tipo di frequenze appare quando dormiamo o quando siamo ‘assenti mentalmente’ Esse sono connesse alle nostre emozioni profonde  This particular frequency range is involved in daydreaming and sleep.

  • Range di frequenze: 4 Hz to 8 Hz (Slow)
  • Troppe: deficit del l’attenzione, depressione, iperattività, impulsività
  • Poche: Ansia, insensibilità emotiva, stress
  • Aumentare onde theta:  sedativi

Onde Delta

Queste sono le onde più lente e con la crescita diminuiscono lentamente. Sono legate allo stato più profondo di sonno e rilassamento e ai movimenti inconsci del corpo. Una produzione adeguata di queste onde rigenera e ci fa sentire riposati.

  • Range di frequenze 0 Hz to 4 Hz
  • Troppe: danni cerebrali, problemi dell’apprendimento, deficit dell’attenzione grave
  • Poche: mancanza di riposo, sonni problematici
  • Increase delta waves: sedativi, sonno

Louise Hay – Autoguarigione facile

Tra i testi più letti nell’ambiente della meditazione e dell’autoguarigione, troviamo spesso il nome di Louise Hay.

Questa donna ha scritto innumerevoli libri e bestseller su come trovare la giusta strada per una vita migliore, libera da ansie e stress, e soprattuto libera da malattie. Il nostro cervello influisce sullo stato di salute del nostro corpo per questo motivo.

Dopo un’infanzia difficile e un cancro, Louise Hay prende in mano la sua vita cambiando atteggiamento e pensieri il cui insegnamento la rende fra i nomi di spicco in questa area, che gradualmente prende ampi spazi ed é soggetta a studi scientifici. Si é scoperto infatti che il cervello e malleabile e cambia forma con i pensieri e le azioni e che lo stato d’animo puo’ essere modificato anche solo con la postura o con l’espressione del viso, proprio perché il cervello associa alcuni movimenti o posizioni a tristezza o ad allegria.

Louise Hay ci spiega che bisogna accettare la realtà e perdonare chi ci fa stare male, perché la rabbia e l’odio che manteniamo all’interno sono le prime cause delle nostre malattie.

Qui inseriamo una meditazione guidata, di 35 minuti, da ascoltare per circa un mese. Ne trarrete sicuramente beneficio, anche se non credete a queste cose.

 

 

Louise Hay – Mente e malattie

Se siete su questo blog avrete sicuramente sentito parlare di Louise Hay.

Ha scritto una serie innumerevole di testi sull’autoguarigione e sulla comprensione dei propri problemi, con dvd e audiolibri.

Qui inseriremo una serie di affermazioni, che vi aiuteranno a mettervi in uno stato d’animo positivo che aiuta a migliorare la qualità della propria vita. Una delle sue teorie più affrontate é che tutti i dolori ed i mali fisici dipendono unicamente da quello che proviamo e quello che facciamo. I sentimenti continuativi come paura, ansia, odio, gelosia, creano dentro di noi un perenne stato di malessere che si ripercuote sulle cellule e quindi sul nostro corpo. Ogni parte del corpo risente in maniera differente di questi sentimenti negativi e per quanto possiamo curare i sintomi, non riusciremo a guarire completamente fino a quando non troviamo la causa vera, che molto spesso é dentro la nostra mente.

Di seguito un utile vademecum dei sintomi e delle cause connesse:

I Messaggi del Corpo

L’autoguarigione puo’ avvenire solo se la mente e il subconscio si accordano per cambiare lo stato generale del corpo. Per fare questo, bisogna plasmare la mente e scavare dentro di sé.

Il pensiero positivo che deve trasformarsi in azioni per avere un effettivo risvolto nelle nostre vite, aiuta il cervello a plasmarsi e ad attivare nuove e differenti connessioni fra i neuroni, che in seguito ci possono aiutare a creare abitudini positive e guarire da alcune malattie.
Attenzione, guarire con queste affermazioni é possibile, ma non bisogna fare a meno dei medici e delle medicine se necessario. Ognuno ha i suoi tempi e potrebbe passare molto tempo prima che arriviate ad attivare dentro di voi una verà volontà di guarire.

 

Problemi di sonno, come risolverli definitivamente?

Addormentarsi rapidamente é un sogno per molti.  Siamo talmente stressati e sollecitati durante la giornata che quando arrivia il momento di dormire, pensiamo a tutto quello che é successo e tutto quello che dobbiamo fare il giorno dopo, che non riusciamo a prendere sonno. Spesso passiamo la sera davanti al pc o al telefonino, facendo lavorare ancora il cervello che invece dovrebbe gradualmente rallentare la sua attività per poi entrare nella fase di sonno. La qualità e la quantità di sonno influiscono sulla nostra vita, sulla nostra salute e anche sul nostro umore.

Molti psicologi sono dello stesso parere sul sonno: bisogna invitarlo.

Molte persone soffrono di disturbi del sonno, sono stressate, si svegliano durante la notte, dormono poco e male dopo aver passato troppo tempo ad addormentarsi. Come fare per migliorare la qualità della nostra vita?

Bisogna evitare di stare al computer fino a tardi, bisogna spegnere il telefono e mangiare presto, dormire in una stanza fresca e avere materasso e cuscino comodi per iniziare.

Cercate di essere regolari, andate a letto più o meno alla stessa ora e svegliatevi alla stessa ora

Se siete dormiglioni, prevedete di dormire il tempo che vi serve, quindi se di solito avete bisogno di 9 ore, fate in modo di addormentarvi 9 ore prima della sveglia!

Meditate, fate attività sportive, non eccedete con fumo e alcohol.

Leggete o ascoltate musica prima di andare a dormire se proprio non avete sonno. Anche sforzarsi di dormire o guardare l’orologio spesso diminuisce le chance di dormire.

Ecco un video con una musica rilassante utile a ritrovare la tranquillità perduta dopo la vostra stressante giornata lavorativa.